5 tea room fiorentine per un pomeriggio unico

Posted on Gen 15, 2015

5 tea room fiorentine per un pomeriggio unico

Sei a Firenze e vuoi fare un break pomeridiano fra un museo meraviglioso e un giardino incantato? Nei mesi più freddi non c’è niente di meglio di piccoli, deliziosi, ambienti intimi che vi conquisteranno con gustosi dolcetti e fumanti caffè.

 

Ecco 5 locali ideali per vivere un pomeriggio magico all’interno delle tea room fiorentine.

La via del Tè è una sala da tè in stile british: seduti su comodissime poltroncine, potrete scegliere una grande varietà di deliziosi tè, caldi e freddi, rigorosamente accompagnati da dolcetti e tipici biscotti al burro.

Per chi ama l’atmosfera orientale Derb, in via Faenza, è un locale che trova la sua aspirazione dal Marocco: tè dalle fragranze intense e particolari sono serviti in un ambiente caldo e accogliente, dove non di rado è possibile imbattersi in mostre d’arte contemporanea.

La Latteria è un locale originale e molto particolare: entrare qui significa abbandonare Firenze per un attimo e immergersi fra le montagne. Torte fatte in casa, deliziose bevande e un modo di fare familiare vi guideranno in un’esperienza del tutto particolare.

Obbligatoria anche una sosta al Picteau Lounge Bar all’Hotel Lungarno. Il nome è un’unione dei due dei più grandi artisti dello scorso secolo, Picasso e Cocteau, le cui opere fanno da cornice ai tavoli e divani sparsi nel locale. Una sosta dolcissima che vi permetterà di scegliere fra centinaia di tè e tisane selezionate dall’Officina Santa Maria Novella.

Infine, il Teatro dell’ozio è un locale che unisce lo stile provenzale all’alta pasticceria, un connubio tra negozio, tea room e cioccolateria in cui qualsiasi peccato di gola è concesso.